Il progetto è finalizzato al rafforzamento dell'inclusione per gli alunni con bisogni educativi speciali, in particolare con autismo e, rappresenta un'opportunità per tutti coloro che vi partecipano, di condividere esperienze e ricevere risposte adeguate.

     Con lo sportello autismo, l’I.P. “Majorana” di Bari desidera annullare le distanze geografiche condividendo idee, buone pratiche, proposte formative, soluzioni didattiche, materiale didattico multimediale, didattica con strumenti di C.A.A e dare risposte formative per aiutare i docenti e le famiglie nella gestione della quotidianità e programmazione educativa- didattica.

 

Il nostro sportello intende proporre due livelli di consulenza, uno per il supporto a situazioni specifiche, da effettuare presso la scuola che ne fa esplicita richiesta e l’altro

con una classe virtuale dedicata che consente la fruizione di documentazione operativa (materiali suddivisi in cartelle tematiche) validi per la didattica a distanza, rivolta ad alunni con disturbi dello Spettro Autistico e anche consulenza attraverso gli operatori del CTS e/o un team di docenti esperti, selezionati dal nostro Dirigente Scolastico, sulla base di titoli ed esperienza specifica sull’autismo, che gestirà le consulenze attraverso chat rooms e telefonate.

 Attività previste:

  

  •  Formazione del personale scolastico, dei docenti e degli alunni delle classi inclusive per attivare esperienze di tutoring;
  • Incontri di sensibilizzazione e di formazione per gli insegnanti e gli studenti;
  • Incontri formativi ed informativi per le famiglie;
  • Sito web con articoli e normative, materiali didattici e indicazioni sito-bibliografiche;
  • Corsi per il riconoscimento di segnali d'allarme e progettazione di attività inclusive nel nido e nella scuola dell’infanzia degli alunni con il disturbo dello spettro autistico;
  • Incontri su come costruire, nella scuola secondaria di secondo grado, il progetto di vita per l’inserimento lavorativo dei ragazzi con disturbi dello spettro autistico;
  • Incontri web per aggiornamenti sull’autismo in merito all’ambito educativo e psico-farmacologico;
  • Proposte Webinar sulle abilità sociali nel disturbo dello spettro autistico;
  • Punto di incontro di docenti, associazioni e genitori che seguono studenti affetti da disturbo dell’autismo;
  • Organizzare momenti di formazione specifica e di confronto professionale sui Disturbi dello Spettro Autistico, sulla base delle Linee Guida dell’Istituto Superiore della Sanità in materia di “Trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico nei bambini e negli adolescenti”;

 

La prima richiesta di contatto può essere presentata da docenti, genitori o dirigenti scolastici attraverso una comunicazione e-mail all’indirizzo del CTS di Bari (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), in cui saranno esplicitati gli elementi specifici della richiesta, una sintetica descrizione della situazione, i motivi della richiesta di supporto.